Printed from chabadroma.org

ChabadRoma Blog

Gli ultimi aggiornamenti sulle attività di Chabad Lubavitch a Roma.

Saluti dal Meridione

Yossi Labi aiuta una donna ebrea a Benevento ad affiggere una mezuzà 

 DSC00729.JPG

DSC00747.JPG 

 Mendy e Yossi Labi in visita a una famiglia in provincia di Caserta

DSC00743.JPG 

Mendy e Yossi Labi incontrano il Segretario del Sindaco di Brindisi nel Municipio.
DSC00823.JPG 

Mitzvòt nel centro di Roma

Anche quest'anno Rav Yitzchak Hazan di Chabad Lubavitch Roma ha portato quattro studenti di Yeshivà con la collaborazione di Rav Menachem Lazar di Chabad Giovani nell'ambito del progetto Roving Rabbis in collaborazione con Merkos Leinyanei Chinuch, l'ufficio educativo del movimento Chabad Lubavitch.

Il progetto è nato nel 1943 quando il Rebbe di Lubavitch, Rabbi Menachem Mendel Schneerson, sotto la guida del Rebbe Precedente, Rabbi Yosef Yitzchak Schnnersohn, inviò studenti di Yeshivà a visitare ebrei in dieci città nei monti dello stato di New York per rafforzare il loro ebraismo, per studiare con loro e fornirli di oggetti ebraici come mezuzòt, tefillin, materiale di studio di Torà, cibo kasher e altro.Tutto questo accade nei mesi estivi quando i ragazzi sono in vacanza.

Nel 1944 il programma incluse lo stato della California, e così si espanse, ogni anno fino agli anni '50 quando il Rebbe iniziò ad inviare ragazzi in altri paesi. Quest'anno più di quattrocento ragazzi sono partiti dal quartier generale del movimento, a 770 Eastern Parkway, Brooklyn per numerose località mondiali.

Quattro di loro sono qui in Italia, Toive Weitman e Haim Cremer si trovano a Roma dove girano per la città in cerca di ebrei per incoraggiarli a mettere i tefillìn, mentre Mendy e Yossi Labi si trovano in Sud Italia dove stanno andando di paese in paese, in visita a ogni ebreo, dovunque egli si trovi...per mettere i tefillìn, studiare Torà e incoraggiare i nostri correligionari ad osservare le mitzvòt.

Chazak a Rav Shalom Bahbout, Rabbino Capo di Napoli per la sua collaborazione calorosa e il suo aiuto prezioso. 

Ecco due foto scattate ieri in giro per Roma...

La pausa Tefillìn 

IMG-20120722-WA0001.jpg 

Anzio: YeshiVacanza per Ragazzi

Pochi giorni fa si è conclusa un'altra puntata del programma YeshiVacanza organizzato da Rav Ronnie Canarutto di Chabad Viale Libia e Fabio Leotardi di Azione Torà per ragazzi tra i 14 e i 15 anni.

Per una settimana, ventidue ragazzi si sono trovati insieme per studiare Torà e divertirsi. Dopo la sveglia a suon di Mode ani, la tradizionale preghiera che si dice al risveglio al mattino, i ragazzi studiavano un po' di Tanya prima della Tefillà (la preghiera) con Rav Ronnie. Dopo una colazione super abbondante, essi si immergevano nello studio per due ore, esplorando la Mishnà e l'Halachà con il Morè Fabio. Il pomeriggio veniva dedicato allo svago, con attività divertenti come il calcetto, il nuoto in piscina, i go-kart, la caccia al tesoro ecc.

Non mancavano anche i momenti di contemplazione, infatti spesso di sera i ragazzi andavano in spiaggia dove avevano l'opportunità di osservare e meditare sulla grandezza del Creato di D-o in una contemplazione guidata da Rav Ronnie e il Morè Fabio. 

Un grande chazak alla cuoca, Lisa Rubin che ha preparato pasti deliziosi tre volte al giorno e a Martine Leotardi per il grande aiuto che dato durante il periodo della YeshiVacanza. Un ringraziamento speciale ad Amy Tesciuba per la disponibilità del posto e per il suo aiuto costante e prezioso e a Rav Ronnie il Morè Fabio per tutto quello che fanno per i nostri ragazzi.

Alla prossima!

IMG00074-20120702-1321.jpg 

IMG00067-20120701-1336.jpg 

IMG00095-20120703-1822.jpg

IMG00100-20120705-1519.jpg 

 

Nuovo Mitzvah point a Roma

Il movimento Chabad Lubavitch a Roma è lieto di annunciare l'apertura del "Bet Chabad - Torah & Mitzvah Center" sito in via S. M. del Pianto al Portico d'Ottavia.

Il piccolo locale ospiterà lezioni di Torà e sarà un punto d'appoggio dal quale i rappresentanti del movimento Chabad ed altri volontari daranno la possibilità ai passanti, sia locali che turisti, di mettere i tefillìn e di promulgare la Torà e le mitzvòt (i precetti). Il Centro, ristrutturato in memoria del sig. Yeuda Tesciuba z"l dalla sua famiglia, opera sotto la direzione di Rav Ytzchak Hazan, direttore di Chabad Lubavitch Roma.

Le attività di questo mese sono sponsorizzate dal Parnas del mese, la famiglia Guetta, in memoria del figlio Eli Hai z"l.

Partecipa con un'offerta per le spese mensili, dedicando la mitzvà alla memoria di un caro, anche nel mese dell'azkarà. Il nome della famiglia e del caro saranno esposti nel centro per la durata del mese. Per informazioni info@chabadroma.org o 06.8632.4176.

Rav Shalom Hazan aiuta un ebreo ad indossare i tefillìn

Tefillìn 

photo.JPG 

Condoglianze alla famiglia Limentani

Il movimento Chabad Lubavitch porge le sue sentite condoglianze alla famiglia Limentani per la tragica e prematura scomparsa del capo famiglia, Dante z"l.

Ci uniamo al dolore della Signora Limentani e dei figli Lillo, Marco, Deborah, Ilaria e David, collaboratori preziosi delle attività ludiche ed educative del movimento a Roma.

Hamakòm yenachem etchem betoch she'ar avelè Tziyon viYerushalayim.

Che il Sign-re vi consoli insieme a coloro che piangono Tzion e Gerusalemme. 

Bereavement 

Gan Chaya trae il bilancio dell'anno scolastico

Dove è volato quest’anno?!  Sembra ieri che eravamo indaffarati  con gli inserimenti, le feste di Tishrei, ed eccoci già arrivati all’estate! La pausa della stagione calda serve anche per ricordare, per riflettere e per rinnovare le forze in preparazione per l’anno nuovo che giungerà fra un paio di mese, se D-o vuole. 

Ricordiamo, allora, il gruppetto dei piccolissimi in Mini-Alef che faceva il percorso verso la palestra spargendo sorrisi ad ogni passo….i bambini della Alef che correvano in bagno perchè erano “in training” per togliere  il pannolino…..i cuccioli della Bet che pretendevano tanti soldini per la tzedakà… la Ghimel, piena di personaggi super legati tra loro, la Dalet, pochi ma specialissimi…

Ripercorriamo le tappe coinvolgenti del filo conduttore, le feste passate insieme ai compagni delle altre kitòt, le attività speciali  come la preparazione del vino o delle specialità culinarie, gli esperimenti, le gite ecc.

Soprattutto ricorderemo la giornata tipo al Gan Chaya: l’accoglienza calorosa delle Moròt e dei compagni all’arrivo, la condivisione del gioco libero con gli amici,  il momento spirituale della tefillà, la merenda, le attività manuali e didattiche, la ginnastica in palestra, le letterine e la metafonologia, la musica, l’inglese, i giochi organizzati in gruppo, i racconti e le storie, le sichòt, le canzoni, il pranzo, i lavoretti, la recita di Purìm, le feste di fine anno...la lista non ha fine!

Noi dello staff ricordiamo tutto questo e altro: le ore di riunioni e di preparazione, le preoccupazioni e le soddisfazioni, la programmazione e gli obiettivi, tutto mirato ad aiutare a far crescere i vostri figli con principi sani, in modo gioioso e in un’atmosfera familiare. 

Mentre i vostri piccoli sono in vacanza, per noi il lavoro non è ancora finito, infatti la settimana prossima saremo ancora qui in sede per sistemare le classi e le attrezzature che utlizziamo, ma principalmente per valutare tutti gli aspetti dell’andamento di quest’anno, per metterci in discussione e studiare le aree nelle quali possiamo migliorare.

Perchè in fin dei conti è questo il pregio più grande del Gan: ovvero che siamo sempre in crescita, sempre in cambiamento.  Anche lì dove è andato tutto bene, impariamo dalle esperienze vissute e cerchiamo di migliorare.  Non ci accontentiamo degli obiettivi raggiunti, ce ne prefissiamo altri ancora più esigenti, perchè nel cercare di dare il meglio di noi stessi ottimizziamo l’esperienza scolastica dei vostri figli. 

Siamo consapevoli del privilegio e della responsabilità che voi genitori mettete nelle nostre mani, e vi ringraziamo per l’opportunità di lavorare con i vostri bambini meravigliosi al Gan Chaya!

Con l’augurio di una vacanza estiva rilassante e rinvigorante,

La Direzione

N. B. In questa stagione calda, ci rivolgiamo a voi, amici e parenti degli alunni del Gan Chaya passati e presenti, con una richiesta di aiuto per coprire le spese dei mesi estivi, un periodo quando non ci sono entrate delle rette scolastiche.  L’affitto del locale, le bollette, i mobili nuovi e le altre spese necessarie vanno comunque affrontate,  con il vostro aiuto ce la faremo!

Grazie per il vostro sostegno e la vostra amicizia, nel merito della vostra tzedakà che Hashem vi benedica con salute, successo e tanta felicità.

È possibile contribuire con la carta di credito usando paypal tramite http://chabadroma.org/1859369 oppure tramite trasferimento bancario:

Per ulteriori informazioni contatta info@chabadroma.org o 06.8632.4176.

 

Per altri posti clicca sul link 'archivio' a destra..